archivio

Archivio mensile:marzo 2016

Matteo B Bianchi recensisce La questione più che altro sul suo blog con parole che mi rendono felice. Dice che è permeata da un’ironia implacabile e serrata e che da molto tempo non sorrideva tanto come durante la lettura di questo romanzo. La recensione nella sua interezza si legge QUI e Matteo B Bianchi nelle prossime settimane si occuperà anche di altri esordienti che lo hanno colpito, io lo seguirò.

Annunci

È primavera e di primavera io mi sorprendo che ogni anno, da due anni, le piante del balcone verdeggino e fioriscano, sopravvissute alle mie amorevoli cure, cioè all’assenza delle medesime. Come premio l’altro giorno ho acquistato del fertilizzante Cuore di Bue, che centellinerò, nella speranza che non soccombano all’emozione.

image

Telefonetto dichiara che è l’una e cinquanta. Se respiro profondo fino a rilassare tutti i muscoli che non ho e perdo i sensi entro i prossimi dieci minuti faccio in tempo a dormire sei ore.
Invece mi perdo nelle carte stellate argento e blu dei cioccolatini consumati a letto per noia. Le stiro bene con sfregare di polpastrelli, pensando che se la notte fosse luminosa come questa foglia di alluminio dormirei più facilmente.