ciao alberta

L’altro giorno mi hanno asportato una palla di grasso dalla spalla sinistra. Si chiamava Alberta e mi ha fatto compagnia per tutta l’estate, non era carina, ma neanche troppo pretenziosa, bastava non le facessi portare le buste della spesa. Dicono sia una cosa che succede senza motivo e non ha conseguenze, basta evitare che prenda troppa confidenza perché può raggiungere i cinque kili. A ogni modo in venti minuti l’han tolta, mi hanno detto hai visto che è uguale uguale al grasso di pollo? Poi l’infermiera col berretto a paperelle l’ha lanciata nel cestino e ha fatto canestro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: