sui concerti in provincia

Spendi diciasette euro per entrare in un posto solo per veder suonare (mai capita questa cosa del veder suonare) come gruppo spalla il gruppo di quelli che erano al liceo con te, quelli che erano a scout con te, quelli che sono sempre stati nel perimetro degli stessi bar con te.

Quando arriva la band quella vera la pista si riempie di gente in delirio isterico che canta i pezzi a memoria con annessi sapienti coretti. Ti guardi coi tuoi interlocutori e, con ampio gesto del carciofino, vi chiedete con sapiente coretto, ma che è? son famosi?

corollario#1 Hai fatto il salto di qualità del frequentatore di concerti quando esclami con aria seccata, ma dove cazzo è il fonico?

corollario#2 Le bariste, quando le vedi in giro in borghese, pensi sempre che da dietro il bancone sembrano più alte.

corollario#3 Conoscersi di vista, tutti. Salutarsi, solo fuori dal paese.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: