vuoi conoscerlo tu?

L’altro giorno, cioè stamattina, c’era questo elemento di novità di essere su di un autobus invece che su di un vaporetto. Alla luce del cielo bianco sopra la terraferma valutavo che è iniziato l’autunno anche se non è mai iniziata l’estate. Una voce di vecchio cantava vieni/c’è una strada nel bosco/il suo nome conosco. Sono uscita a cercarne il corpo e non c’era. La voce di vecchio era diffusa lungo tutta la strada vuota, a suo modo potente.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: