thinkin’ to venticinque aprile

L’altro giorno, in un posto con tanta gente, c’era uno della mia età che diceva non saprei dire come sto, non sento niente.

Pensa che ti ripensa, può darsi che succede che capiamo da cosa dobbiamo liberarci, poi anche come, poi lo facciamo, poi cambia tutto, o qualcosa, poi. Intanto auguri.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: