signora mia

L’altro giorno mi ha telefonato un televenditore di olio ligure che voleva televendere delle scatolette di tonno in offerta speciale. Guardi, gli ho detto, anche con tutta la buona volontà, sono vegetariana, e l’unica cosa che al tonno mi lega è una passione inconfessata per le pubblicità del tonno Nostromo dagli anni ’80 ad oggi. Quest’ultima cosa non gliel’ho detta. E l’ultima pasta al tonno in effetti devo averla mangiata non più di un paio di mesi fa. A ogni modo, mi ha detto che anche sua moglie è vegetariana, e lui no, però mangia solo carni bianche, con moderazione. Ci siamo salutati calorosamente, con la complicità degli appartenenti a una loggia massonica.

Poi ho recuperato la chiavetta usb dalla tasca dei pantaloni che stavano in lavatrice. Sana. E ho pensato che una chiavetta usb contente tesi che finisce in lavatrice, è un apostrofo rosa tra le parole vitachetiscorred’avanti.

Annunci
2 commenti
  1. mattia ha detto:

    devo confessarti che per quanto riguarda la kiave usb in lavatrice ti avevo risposto su twitter una roba tipo “anche nukhet l’ha fatto una volta. donne tududù!!!”

    però ho pensato che magari sarebbe stato brutto leggerlo se avessi perso la tesi…allora subito dopo cancellai il tweet…

    ma ora che tutto s’è risolto, un bel DONNE TUDUDU’ te lo meriti!!!!

    • ahahahah, me lo tatuo in fronte..comunque, come già cinguettai, se l’avevo persa più che a cinguettare stavo in un deserto salato a espiare i miei peccati sotto un saio di lana cotta..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: