voyeurismi

Una cosa bella della biblioteca, è che quando mi annoio della mia tesi, posso buttare un occhio e sbirciare se quella di Palombs è più divertente,

Due anni dopo, nel 1963, è la volta di Seiteki ningen (“l’uomo sesso”, mai tradotta in italiano), in due parti che hanno per protagonista lo stesso personaggio, chiamato J, un chikan, cioè uno che trova soddisfazione solo strofinandosi contro corpi di donne in affollati treni o autobus. Ancora una volta, l’autore riesce a non renderlo odioso al lettore, suggerendo che tale filosofia di vita, questa violenza silenziosa, altro non è che un tentativo di sfuggire al conformismo imperante […]

 

 

 [ Scrittori del mondo: I nobel, Ōe Kenzaburō Premio Nobel 1994, Introduzione di Adriana Boscaro, UTET ]

Annunci
3 commenti
  1. Norma(n) ha detto:

    aiuto. è peggio di bere dal cranio del proprio suocero.

      • che poi rosmunda non ha bevuto dal cranio del padre? c’è anche qualcuno che ha bevuto da quello del suocero? mah..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: