ossi di seppia nell’armadio

Ultimamente succede che per motivi ics mi metto a spulciare cose vecchie. Arriverà anche il turno degli spazi fisici,

Soffitte, bauli, scatoloni, sacchi neri, cadaveri, no dai, quaderni.

Intanto baracconi inservibili, cartelle, file, cadaveri.

C’è stato un momento della vita in cui mi sono molto arrabbiata con mia madre perché in un gran riordino aveva bruciato di soppiatto i suoi diari dell’adolescenza e protoadolescenza. Poi un giorno mi son trovata davanti alla stufa a bruciare i miei, con una soddisfazione non raccontabile.

Tanti cadaveri nei file dentro le cartelle dei vecchi baracconi invece ci sono ancora. E allora me li son riletti tutti. Una roba da stare con la faccia rossa davanti allo schermo decine di minuti tuttinteri.

E pensare grazie,

Grazie,

Graziaddio. Che i blog non ce li avevamo.

Annunci
6 commenti
  1. a me capita che anche ora, se rileggo vecchi post, dico “mammamia ma ero io?”

    e il mio blog è aperto solo da un anno e mezzo -.-
    pensa tu

  2. spero non succeda la stessa cosa qua, nell’enfasi del momento potrei bruciare il computer..

    • AHAHAHA
      Guarda, basta una formattazione, col pc è tutto + tecnologico ^^ Pure il bruciarlo diventa tecnologico ^^

  3. mansion ha detto:

    Ti ho condivisa, a eterno monito.

  4. mansion ha detto:

    … e della reale pericolosità del web! ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: