omino col mitra is back

Anni fa, c’era questa cosa che dovevamo trovare dei passatempi per superare il tedio esistenziale proprio dell’adolescenza e di un tranquillo liceo.

Allora c’erano la guerra delle brioches, il gioco dei morosi, e quello dell’omino col mitra.

Quest’ultimo si faceva che prendevi due cose, due eventualità, due situazioni ipotetiche assurde, terribili, improbabili, o anche probabili, ma certamente non auspicabili. E dicevi,

Ma se arriva un omino col mitra e ti dice o questo o questo tu che fai?

Gli artifici retorici o farsi sparare non valeva, dovevi scegliere.

Quindi dopo l’ultima scartavetrata al fondo del barile, adesso pare che su feisbuc impazzino i gruppetti Meglio Gay che Berlusconi e analoghi.

Che io capisco tutto l’intento provocatorio-antagonista.

Però dire di una cosa ics con valore neutro che è meglio di una cosa che fa schifo è tipo come dire meglio un calcio nei coglioni che la di loro asportazione totale con una forbicetta per unghie arrugginita. E’ come giocare all’omino col mitra con un soggetto che io personalmente, da cofondatrice del gioco ho il dovere di comunicarvelo, non vale.

 

Annunci
3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: