handle with care

Io, da piccola, una volta volevo entrare in una scatola di cartone e chiudermici dentro.

Però infilarmici e chiuderla da sopra non mi dava delle soddisfazioni. Allora ho deciso che volevo riuscire a infilarmici dentro e chiuderla da sotto.

Non lo so bene come, ma ci son pure riuscita. E allora i miei, vorrei dire con rassegnata perplessità, ma in realtà non se lo ricordano neanche. E allora i miei, anche se non se lo ricordano, si son visti questa scatola parlante che strisciava per il salotto invocando aiuto.

Che a ben guardare, in una certa misura è una cosa che ho poi continuato a fare negli anni, che la faccio proprio come peculiarità. Solo tipo metaforica.

 

 

Annunci
2 commenti
  1. palombs ha detto:

    scatola oggi sostituita perlopiù da grossi cespugli di mele

    • eeh no..la scatola è la rogna di qualsivoglia natura in cui infilarsi con consapevole pervicacia, il cespuglio di mele l’astutissimo sistema per togliersi d’impiccio..son distinguo importanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: