dicevano i.nternet, i.nglese e la terza i. non me la ricordo mai

Dicevano poi anche in quinta ginnasio ti han segata, qualcosa di scabroso l’avrai pure fatto in quei pazzi pazzi giorni di proto adolescenza.

Dico ma io veramente, poi dopo nei limiti magari anche sì, però lì per lì, più che altro fissavo il muro.

Proprio ore ed ore a fissare il muro, coi libri davanti, e il muro più davanti dei libri, evidentemente.

Poi uno, magari non sempre, però se va bene a volte crescecambia, e si migliora. E le peggio cose del carattere suo non dico le cancella, non sia mai, però ci dà una limata. Quindi diciamo che finisce che non cancelli, ma quantomeno contieni la tendenza a dispersività e autismo.

Ecco ora godo dell’ innegabile vantaggio che se capita che mi perdo via, non è che fisso il muro. Il Wall, fisso.

Dico a volte, non sempre, ma a volte, magari era i.nculata.

 

Annunci
3 commenti
  1. lafataigniorante ha detto:

    proprio non ti passa n cazz, eh gine?
    come ti capisco!
    ma come si sta bene con i libri chiusi e inscatolati in cantina..
    dai un ultimo sforzetto…!
    ti abbracio tanto

  2. lafataigniorante ha detto:

    sono in attesa di moderazione

    • si moderi, per giove..

      diciamo che è un agosto ottobrino e vagamente amazzonico ma soprattutto cheppalle.

      dice che però il 31 finisce..abbracci oltremanica, ammesso e non concesso che tu sia oltremanica..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: