in generale quoto le pire di ebano

Il fatto è che in casa mia, nel senso proprio di casa mia mia, c’è una foto, che è una foto di quelle volanti, e in quanto tale, infida.

Sta in un cassetto, attualmente non so quale di preciso.

Ma non temo. Prima o poi, come sempre, mi ricapiterà fra le mani a sorpresa, facendomi, come sempre, saltare per aria inorridita.

Non fosse che l’angolo più remoto e tribale della mia coscienza teme qualche forma di ritorsione esoterica, ci avrei già dato fuoco da un pezzo, alla foto.

Quindi a un certo punto, io ho capito che uno va nei posti famosi del Mondo e ci sono delle cose che DEVE fare. E là davanti ci sono passata centomila volte pensando che mm questa è precisa una di quelle cose là che DEVI fare.

Però io la differenza tra il cadavere di mia bisnonna Natalia e quella di Lenin proprio non la vedo. Quindi. Stìcazzi.

 

notabene: e poi Uljanov non voleva. Che se ero lui tornavo e vi mangiavo il cervello a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: