Il cielo sopra KizZloVvoZ

Kislovodsk, è come una località di mare senza il mare, anche perché in effetti è una località di montagna. Ed è come il parto della mente di un nostalgico del ventennio che si è drogato tantissimo e poi ha visto Gardaland.

 

Quanto agli esempi ne ho a iosa.

  

Alcuni dei quali sfacciati.

 

Kislovodsk è famosa [oh, qua è famosa] per Lermontov, e le acque termali. Difatti il suo nome viene da kislaia _ vodà, che poi starebbe per acqua agra, o acqua aspra. Che suppongo essere un eufemismo che a sua volta sta per orribilissima acqua sulfurea.

Facendo le vasche per il micro centro si inciampa ogni due passi negli organizzatori di visite guidate, consigliabili, se non disponete di amici autoctoni e macchina. Basta munirsi di una buona dose di ironia, che poi magari come guida ti capitano la nonna vecchissima e il suo humor nero o la biondina giovane che ti porta a visitare un castello farlocco che in realtà è un ristorante costruito l’altroieri. Però sopra ci volano le aquile, tantissime.

Poi, un appunto necessario è: non entrate nella chiesa ortodossa, che è bella, ma non entrateci. Oppure entrateci e fatevi il segno della croce anche se non ci credete, perché tanto se non ve lo fate arriva lo Zio Tibia e vi costringe, ma non per ischerzo.

Questo è un padre ortodosso decrepito e matto come un cavallo, uguale uguale allo Zio Tibia, solo che con tutti tutti i denti d’oro e i paramenti sacri. Arriva agitando uno scopino di vimini con cui inonda cose e persone di temibile olio santo, se gli dici che sei italiano ti canta ohsolemio, poi buonasera señorita buonasera, poi ti costringe a sbattere la testa contro l’icona di sanicoladibbari, ti inonda di nuovo di acqua santa e poi via di croci in fronte. Alla fine esci con un calendario tra le mani e l’impressione che l’aura di olio di rose non se ne andrà maippiù via dalla tua vita, oppure che stai per cadere rantolante a terra e ti rialzerai con le stigmate.

Annunci
4 commenti
  1. kizzzlovvoz! pensa che l’avevo presa in considerazione per le vacanze di pasqua. Poi ho preferito Londra. Ma proprio all’ultimo. Però adesso mi ci fai ripensare…un pò per Zio Tibia, con il quale sono cresciuto da bimbo, il venerdi sera, su italia1. Un pò perchè l’idea di visitare “il parto della mente di un nostalgico del ventennio che si è drogato tantissimo e poi ha visto Gardaland” mi fa venire voglia di prepararmi una valigetta stile “Paura e Delirio a Las Vegas”, salutare i parenti un’ultima volta e dare una degna fine alla mia esistenza.
    No, ma credo che andrò comunque a Londra.

  2. lafataigniorante ha detto:

    oi gianlu, ma quindi venite a londra per pasqua?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: