son qua son qua i rosa elefanti gia’

Ci sono quei riferimenti-culturali-trauma dell’infanzia, che torneranno ciclicamente a tormentare le tue notti più o meno fin nel letto di morte, come una dežurnaia.

Come penso anche molti altri, alla voce terrore puro, io ci ho gli elefanti rosa di Dumbo [che rivisti a posteriori sono geniali, ma è comunque terrore puro]

E poi, alla voce malessere esistenziale, ci sono i documentari sulle tartarughine che lottano per raggiungere il mare. Un metro di sabbia più lungo di un miglio verde.

Dopo infinite repliche di quella tortura cinese, io, volevo solo crescere e dimenticare.

E ora, scopro che qualche pazzo sadico, porta l’eterno eccidio delle tartarughine di mare su uno schermo gigantissimo. In tre dimensioni.

Annunci
2 commenti
  1. peggy ha detto:

    anche Alice e la scena in cui la regina sbraita “tagliatele la testa” non scherzava!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: