il verde

Lo abbiamo scelto tra tanti colori per il caffè economico, il pessimo servizio, le tovagliette con gli arabeschi di briciole del ’52, Radio Birikina e il bagno metafisico. I gestori sono diggiù, hanno un accento splendido e non capiscono una madonna. Gli altri tanti colori non me lo danno il cappuccino alla crema, la brioche macchiata fredda e il succo alla tresca. E non hanno nessuno che infila compulsivamente coltelli nella fessura per le monetine della slot. Se stai, per dire, lì ore e ore a tirarti le paranoie invece di andare a lezione, sì occhei, sta bene che ci sia Alombs. Ma tanto poi ti rispondono Pupo e Loretta Goggi.

Una mattina hanno portato le ordinazioni tutte sbagliate, tranne la mia. Dio come mi sono sentita trascurata.

il bagno metafisico

 

Annunci
5 commenti
  1. palombs ha detto:

    ora che non ho con chi andarci…mi mancherà l’attenta selezione della tovaglietta meno decorata da schizzi di caffè all’arancia.

  2. Giulio ha detto:

    ma lo sapevate che il verde era un bar una volta?
    prima di diventare circolo dadaista intendo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: