ah-aah babushka babushka

Autunno duemilaesei, umidiccio come solo una laguna può partorirlo, maroni che giravano come eliche infuocate. Già di loro, poi arriva la mattina della prima lezione di russo, che ovviamente era una mattina brutta e grigia e umidiccia. Non c’è migliore giornata di una giornata brutta e grigia e umidiccia per arrivare in ritardo alla prima lezione di russo.

Cerca la sede, trova la sede, scale, corridoio, aula. Aperta con gli studenti perplessi a pascolare fuori. Matricole ovviamente, che a russo ci sono arrivata con due comodi anni di differita. Quindi un ragazzo e una ragazza coi sorrisi fiduciosi del primo giorno di uni mi vengono incontro (li conosco? ma dove? ma quando? machicazz?)

Scusi, noi siamo del gruppo B, questa è l’aula giusta?

Prego?

Lei non è la lettrice del corso di russo?

l'avessi almeno imparato, poi, il russo

Annunci
3 commenti
  1. Jò ha detto:

    HAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAA

  2. Jò ha detto:

    il mio commento è in attesa di moderazione??
    HAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHAHAAAAAAHAHAHA

  3. notturno62 ha detto:

    ahahahahahah mi hai ricordato del ragazzino che abitava al piano sopra il mio nel primo condominio in cui ho vissuto qui a Bolo

    scena:
    Io sfatta torno dall’uni straincazzata e stanca post mille ore di lezione

    trovo il ragazzino in questione giù al portone…ha dimenticato le chiavi e ha appena citofonato a sua mamma…è praticamente in silenziosa e religiosa attesa…attesa che la madre lo caghi!! (con super zaino con tanto di righello lungo un metro che gli sbuca fuori dallo zaino..di quelli che ti fan venir il dubbio che ci voglia un porto d’armi, per intenderci!)

    Arrivo io e penso con l’ultimo barlume di amore per il prossimo…”povero cocco!tutto solo e fuori casa!!”..indi sorrido e gli dico:”ti apro io”

    lui dice grazie e in quel momento risponde sua mamma al citofono e sento lui che urla

    “niente mààà,sono io!Apri solo la porta di casa chè il portone me lo apre la SIGNORA che abita sotto!!!!”

    com scus….?????LA SIGNORAAA??lo avrei appiccicato al portone!!!e già mi vedevo che lo spingevo fuori tenendo la porta e schiacciandogli il piede che probabilmente avrebbe messo tra la porta e il muro per far leva e invece…zitta muta e bastonata son entrata in casa mia!!(ero solo al secondo anno!!checaz!!

    :-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: